comunicazione con il malato

I malati di Alzheimer manifestano difficoltà di comunicazione che tendono con il tempo a diventare sempre più gravi.

COMUNICAZIONE VERBALE

Ecco qualche consiglio per voi su come comunicare verbalmente con il malato:

•    Parlategli con chiarezza e molto lentamente
•    Usate parole e frasi molto brevi, semplici e concrete
•    Accompagnate il linguaggio verbale a una gestualità
•    Dategli un messaggio per volta
•    Usate frasi in forma affermativa
•    Ricorrete all’uso di simboli e/o immagini
•    Parlategli sempre come a un adulto e ascoltatelo
•    Siate pazienti e lasciategli il tempo di esprimersi
•    Incoraggiate l’uso di supporti scritti (es. brevi frasi o  disegni)
•    Chiamatelo per nome per attirarne l’attenzione

DOMANDE RIPETITIVE

Il malato demente dimentica spesso di aver già fatto qualche domanda e di aver già ricevuto la risposta. La domanda ripetuta potrebbe essere indice di una sua preoccupazione e quindi di un implicito bisogno di essere rassicurato.

Alcuni consigli per affrontare le domande ripetitive:

•    Piuttosto che ripetere costantemente la stessa risposta, scrivetela per poterla mostrare al malato.
•    Insieme alla risposta cercate di dare sicurezza e rassicurarlo. Spesso il malato ripropone la stessa domanda solo perchè è ansioso e preoccupato.

COMUNICAZIONE NON VERBALE

La comunicazione non è solo fatta di parole. Specialmente con un malato di AD, la comunicazione non verbale integra, a volte sostituisce, quella verbale. Non temete di usare le vostre espressività e fisicità.
Alcuni suggerimenti:

•    Abbracciatelo, toccatelo, sorridetegli, senza paura. Lo rassicurerete!
•    Evitate movimenti bruschi
•    Usate gesti chiari per indicare oggetti e concetti
•    Occhio! Le espressioni del vostro volto devono essere coerenti con il messaggio che state comunicando (un messaggio positivo va sempre accompagnato a un volto sorridente)
•    Ponetevi sempre frontalmente a una distanza non superiore al metro e mezzo dal paziente

DIVENTA VOLONTARIO

Vuoi aiutarci attivamente con le attività dell’associazione?
Entra in squadra con noi

DONA ORA

Bonifico Bancario

Bollettino Postale

 

DIVENTA SOCIO

Puoi associarti ad A.M.A. Novara Onlus, entrando a fare parte della nostra famiglia.
Perché non farlo?

SOSTIENI UN PROGETTO

PROGETTO VOCE AMICA ALZHEIMER – L’ESPERTO RISPONDE