vagabondaggio

Vagabondare è un comportamento abbastanza comune tra i malati di demenza. Alcuni girano per la casa, altri cercano di uscire, altri ancora camminano di notte.

Contrariamente a quanto si crede in genere, il vagabondaggio non è quasi mai senza scopo, anche se facilmente il malato dimentica dove stava andando, che cosa si proponeva di fare, o non riesce a spiegarlo.

Come affrontare e prevenire il vagabondaggio:

• Evitate atteggiamenti di sfida, di violenza o di rimprovero. Piuttosto cercate di distrarre il malato (create un diversivo, ad esempio prendete insieme una tazza di tè)
• Se scappa, non lasciatevi prendere dal panico. Contattate le Forze dell’Ordine, se necessario
• Evitate il ricorso ai farmaci (effetti collaterali quali sonnolenza, confusione)
• Prendete provvedimenti per la sua sicurezza domestica (create condizioni ambientali sicure)
• Cercate l’aiuto di amici e vicini
• Fate in modo che abbia sempre con sé un documento identificativo (anche solo un messaggio o l’indirizzo di casa)
• In ogni caso, consultate un medico specialista

DIVENTA VOLONTARIO

Vuoi aiutarci attivamente con le attività dell’associazione?
Entra in squadra con noi

DONA ORA

Bonifico Bancario

Bollettino Postale

 

DIVENTA SOCIO

Puoi associarti ad A.M.A. Novara Onlus, entrando a fare parte della nostra famiglia.
Perché non farlo?

SOSTIENI UN PROGETTO

PROGETTO VOCE AMICA ALZHEIMER – L’ESPERTO RISPONDE